Tecnica

LA SFIDA DEI 21 GIORNI IN 10 PASSI di Lucia Giovannini

Tutti noi abbiamo una routine, quell’insieme di azioni e comportamenti che ripetiamo giorno dopo giorno e che ci fanno sentire al sicuro, almeno così crediamo.

Ed è li che è scritto il segreto del nostro futuro. Infatti, sono i piccoli gesti che fanno la differenza. Le grandi trasformazioni avvengono grazie all’accumularsi di tanti piccoli passi e piccoli risultati. Tutto parte dalle abitudini che governano la nostra vita.

NOI NON DECIDIAMO IL NOSTRO FUTURO,

SONO LE NOSTRE ABITUDINI A FARLO.

Come scrivo nel mio libro “Mi Merito il Meglio”, esistono delle routine di alto impatto e delle routine di basso impatto. Le routine di alto impatto sono quelle che ci muovono nella direzione desiderata, che ci aiutano a essere meglio, a fare meglio, e alla fine ci portano ad avere di meglio. Sono le abitudini funzionali alla felicità.

Le routine di basso impatto invece sono quelle che ci rubano energia, che ci allontanano dai nostri sogni, che rovinano le nostre relazioni.

Sono le abitudini disfunzionali che pian piano ci trasformano nella peggior versione di noi stessi.

Quali sono le vostre abitudini? Quali sono le vostre routine? Avete una pratica quotidiana che alleni i vostri talenti e vi porti verso una vita più piena di significato e verso la felicità?

Secondo diversi studi, ci vogliono 21 giorni per cambiare o introdurre una nuova abitudine.

Ecco allora una sfida: scegli una o due abitudini tra quelle proposte di seguito e mettila in pratica per 21 giorni. Facci sapere com’è andata!

  1. La mattina presto, fai qualcosa per te

Quanti di voi appena alzati la mattina controllano la mail, Facebook o altri social media?

Questo comportamento ci fa essere meno produttivi e meno concentrati su quello che abbiamo programmato di fare. Al mattino, concediti del tempo per te: 15 minuti per  meditazione, esercizi di respirazione, leggere citazioni o blog che ti possano ispirare o semplicemente, gustati la tua colazione con calma e con le persone a cui vuoi bene.

  1. Dedica 10 minuti per riflettere su ciò che è andato bene

Ogni sera, prima di andare a dormire, pensa a quello che è andato bene durante la giornata, anche se è un piccolo traguardo o un piccolo segno di fortuna. Questo ti farà pensare a quante benedizioni ci sono nella tua vita, nonostante tutto, e ti aiuterà a proseguire nel tuo cammino di crescita personale.

(continua – leggi l’articolo intero sul n. 3 di NM magazine)

VIABUY

Qualcosa sull'autore

Lucia Giovannini

Lucia Giovannini

www.luciagiovannini.com
www.blessyou.me

É autrice, oltre che di dvd e cd formativi, di best sellers che hanno aiutato migliaia di persone nel mondo a vivere meglio e che sono stati tradotti in oltre 8 lingue.
Tra le sue opere, i libri: Tutta un’altra vita, Mi merito il meglio, Libera la tua vita, Il Crudo è servito, Frullato e Mangiato.
Da circa 20 anni tiene corsi e conferenze, per privati ed aziende, in tutta Europa e in Asia e nel 2008 ha fondato il metodo Tutta un’altra vita®.
Lucia ha un Doctorate in Psychology e Counselling, un Bachelor in PsychoAntropology ed è membro dell’American Psychological Association.
È Master Trainer di Firewalking, Trainer di Programmazione Neuro-Linguistica e Neuro-Semantica (ISNS Usa), Coach certificata (ACMC Usa), Master Trainer di Breathwork, ed è la coordinatrice europea del Movimento del Labirinto Veriditas.
È l‘insegnante degli insegnanti del metodo Louise Hay per Italia, la Svizzera italiana, la Thailandia e Singapore ed è stata spesso definita dai media “la Louise Hay italiana”.
È co-fondatrice di BlessYou!, e co-direttrice della scuola di PNL, e Coaching LUCE® Libera Università di Crescita Evolutiva e dell’Istituto di Neuro-Semantica.
Nel suo lavoro si innesca una particolare sinergia tra tecniche di psicologia tradizionale, pratiche motivazionali e antichi rituali, rendendo i suoi seminari qualcosa di unico ed originale.
È costantemente ricercata da gruppi ed aziende per via dei suoi potenti seminari e conosciuta per la chiarezza, la sincerità e l’ispirazione del suo formidabile lavoro.
Lucia vive nel sud est asiatico, tra Thailandia, Singapore e Bali col marito Nicola e il cane Caligola.

Lascia un commento

Clicca qui per inserire un commento

Contatore

  • 95.078 Visite

Iscriviti alla newsletter di soli articoli.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti e ricevere gli articoli appena pubblicati

COMPILA IL FORM E RICEVI SUBITO LA TUA COPIA GRATUITA

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

LE COPERTINE DI NM MAGAZINE